cv

Formazione

  • 2006: Dottorato di ricerca in Storia delle arti visive e dello spettacolo (curriculum: Storia del cinema), conseguito nel 2006 presso l’Università di Pisa.
  • 2002: Laurea in Lettere Moderne, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, conseguita con una tesi in Storia e critica del cinema e la votazione di 110 e lode su 110.

Attuale posizione

  • 2017-oggi: Professore associato presso l’Università degli Studi di Milano.

Precedenti posizioni

  • 2008-2017: Ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano.

Fellowships

  • 2019: Senior Visiting Fellow presso KADOC – Documentation and Research Centre for Religion, Culture and Society, KU Leuven University (Belgio)
  • 2012: Fellowship della Fondazione Ente dello Spettacolo (Rome).
  • 2006-2008: Postdoctoral Research Fellow (assegno di ricerca) presso l’Università degli Studi di Milano.

Organizzazione di convegni scientifici

  • Nell’ambito del progetto PRIN 2015 è responsabile scientifico (insieme a Francesco Di Chiara, Valentina Re e Federico Vitella) del convegno internazionale conclusivo del progetto (27-28 novembre 2019) al quale partecipano una cinquantina di studiosi, provenienti da trenta università italiane e straniere, presentando studi relativi alla documentazione messa a disposizione dalla banca dati del PRIN.
  • Nell’ambito del progetto Francesco da Assisi: storia, arte, mito, è responsabile scientifico (insieme a Marina Benedetti) di un convegno internazionale (23-24 novembre 2017) teso a indagare le modalità con cui si è sviluppata la fascinazione che la letteratura francescana e il mito di Francesco d’Assisi hanno esercitato sulla cultura artistica italiana dal medioevo al ’900.
  • Nell’ambito del progetto PRIN 2012 è responsabile scientifico di tre workshop e di un convegno internazionale: primo workshop (28 maggio 2014) I cattolici e il cinema in Italia tra gli anni ’40 e gli anni ’70; secondo workshop (22 gennaio 2015) La censura dell’osceno in Italia tra gli anni ’40 e gli anni ’70 (insieme a Mauro Giori); terzo workshop (11 novembre 2015) I cattolici tra immagine sacra e religiosa. Casi di studio sul cinema e la televisione in Italia tra gli anni ’40 e gli anni ’70; convegno finale (8-10 giugno 2016) I cattolici e il cinema in Italia tra gli anni ’40 e gli anni ’70 al quale partecipano una cinquantina di studiosi, provenienti da trenta università italiane e straniere, presentando studi relativi alla documentazione messa a disposizione dalla banca dati del PRIN.
  • Nel 2006 guida un progetto di ricerca sulla “trilogia di Heimat” di Edgar Reitz. Nell’ambito del progetto, è responsabile scientifico del convegno internazionale Cronaca di un secolo concluso. I tre Heimat di Edgar Reitz.

Responsabilità istituzionali

  • Presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali cui afferisce è il responsabile per l’Open Access e il referente per la VQR. È membro della commissione ricerca, incaricata di promuovere e programmare le attività di ricerca, e del gruppo Assicurazione Qualità.
  • È membro della Commissione di Ateneo per l’Open Science presso l’Università degli Studi di Milano (dal 2015 a oggi).
  • È membro del Collegio docenti del dottorato di ricerca in Scienze dei Beni Culturali ed Ambientali (ora Scienze del patrimonio letterario, artistico e ambientale) dell’Università degli Studi di Milano (dal 2010 a oggi).
  • È membro del Collegio docenti del Corso di laurea in Scienze umanistiche per la comunicazione (ora Scienze della Comunicazione e del Sistema Editoriale) della Facoltà di Lettere e Filosofia (ora Studi Umanistici) dell’Università degli Studi di Milano (dal 2008 a oggi).
  • È stato revisore di numerosi progetti di ricerca nell’ambito di procedure di selezione competitive nazionali e internazionali per ANVUR e per FWO (Research Foundation-Flanders). Per ANVUR ha altresì revisionato numerosi prodotti VQR. Fa parte delle liste di revisori di diverse riviste di settore.
  • È membro del Comitato Nazionale per il Centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.
  • È membro di diverse associazioni scientifiche, tra cui la Consulta Universitaria di Cinema (CUC) e l’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema (AIRSC).
  • Ha fondato nel 2017 e da allora co-dirige la rivista “Schermi: storie e culture del cinema e dei media in Italia” edita dall’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con l’Università di Bologna e l’Università Cattolica di Milano.
  • Co-dirige la collana Analisi del film e ricerca storica per l’editore UTET.