Eye Tracking, Brain Imaging

Eye Tracking, Brain Imaging e neurofisiologia su spettatori cinematografici con disturbo dello spettro dell’autismo ad alto funzionamento / sindrome di Asperger

Il progetto, finanziato dal programma SEED (Univerisità degli Studi di Milano) intende rifare presso le strutture del Dipartimento di Scienze della Salute/Ospedale San Paolo un esperimento dell’Università di Parma (Katrin Heimann, Maria Alessandra Umiltà, Michele Guerra, and Vittorio Gallese, Moving Mirrors) utilizzando gli stessi stimoli ma cambiando la platea di spettatori. Lo scopo è verificare se un gruppo di spettatori autistici ad alto potenziale cognitivo abbia una risposta motoria diversa da quella rilevata nei soggetti neurotipici studiati a Parma.